Rifugio Lusia e il suo panorama

Benvenuti al Rifugio Ristorante Passo Lusia

Incastonato tra le spettacolari cime delle Dolomiti, il Rifugio Ristorante Passo Lusia da anni accoglie escursionisti e ospiti con la tipica ospitalità ladina.

In posizione privilegiata, potrai ammirare da un lato la bassa Val di Fassa, il Latemar, il Gruppo del Catinaccio e del Monzoni. Dall’altro lato si aprono viste mozzafiato sulla catena del Lagorai, le Pale di San Martino e sull’area del Parco Naturale di Paneveggio.

In estate, partendo dai 2000m del nostro rifugio, meravigliose escursioni ti porteranno fino alla Cima Bocche a 2745 metri, attraversando i caratteristici Laghi di Lusia a 2400 metri fino ad arrivare al Lago di Bocche anch’esso a circa 2300 metri. L’area dei laghi di Lusia e di Bocche è disseminata con segni dei combattimenti della prima guerra mondiale, di ruderi di baracche, grotte e rifugi sotterranei. I sentieri corrono lungo trincee fra muri a secco e resti di fortificazioni che costituivano la linea di difesa austriaca durante la prima guerra mondiale.

In inverno il rifugio si trova ai bordi della pista Le Cune/Ciamp, al centro della Ski Area Alpe Lusia/Bellamonte. È raggiungibile anche dalla pista Lasté percorrendo la variante sulla destra del muro da cui si vede il rifugio. La Ski Area offre decine di km di piste con vari livelli di difficoltà, dalle più semplici e soleggiate del versante di Bellamonte, alle più tecniche ed impegnative del versante verso Moena, tutte perfettamente servite da modernissimi impianti di innevamento programmato.